Title Image

Kaspersky Lab – bollato come malevolo

Home  /  Data Protection   /  Kaspersky Lab – bollato come malevolo
kaspersky-lab-mozione

Kaspersky Lab – bollato come malevolo dalla votazione a larghissima maggioranza della mozione A8-0189/2018

Kaspersky Lab e Mozione A8-0189/2018 – votata dal parlamento Europeo a larghissima maggioranza cita esplicitamente i prodotti Kaspersky.
Punto 76: “il Parlamento europeo invita l’UE a effettuare una revisione globale delle apparecchiature e delle infrastrutture di software, informatiche e di comunicazione utilizzate nelle istituzioni al fine di escludere programmi e dispositivi potenzialmente pericolosi e vietare quelli confermati come malevoli, per esempio Kaspersky Lab“.

La Mozione del parlamento Europeo – approvata con 476 voti favorevoli, 151 contrari e 36 astenutiha fatto infuriare il top management di Kaspersky Lab, che alle durissime parole del CEO E. Kaspersky ha fatto seguire le azioni: l’azienda ha deciso di sospendereogni collaborazione con Europol e istituzioni europee.

Eugene Kaspersky “Questa decisione del Parlamento Europeo dà il benvenuto al cybercrime in Europa. Non voglio fare altro per incoraggiare ulteriormente la balcanizzazione di Internet, ma sento che la decisione presa in Europa non mi lascia altra scelta che intraprendere un’azione definitiva. Kaspersky Lab ha sempre cercato di liberare il mondo dal cybercrime. Abbiamo dimostrato più di una volta di aver svelato minacce informatiche indipendentemente dalla loro origine o dal loro autore, anche a nostro discapito. Questo è un passo indietro nella lotta alle cyberminacce, ma noi rimaniamo focalizzati fermamente sulla nostra missione: salvare il mondo dal crimine informatico.

kaspersky-lab-bannatoKaspersky ha comunque annunciato l’apertura di un nuovo Transparency Centre in Svizzera cui seguiranno altri centri simili in America e Asia. Il Centro ospiterà anche parte delle operazioni di ricerca e sviluppo che si occupano della raccolta e dell’elaborazione dei dati e sarà aperto a terze parti per la revisione dei software. La Svizzera è infatti uno dei paesi Extre Eu che ha già ottenuto la dichiarazione di adeguatezza al GDPR da parte della commissione europea.

Scarica la mozione-a8-0189-2018